lunedì 24 ottobre 2016

7 anni di blog

Oggi La lettrice rampante compie 7 anni. Era il 24 ottobre 2009 quando per la prima volta ho cliccato su “pubblica” e messo in rete il mio primo post.

Non sembra, ma sette anni sono tanti, soprattutto per un blog che era nato un po’ per caso. Fa effetto pensare che sia già passato tutto questo tempo da quella prima volta. E fa ancor più effetto pensare che in tutti questi anni, mentre la mia vita normale scorreva e andava avanti, il blog sia sempre rimasto una costante e una certezza.

Il mio blog oggi si sente un po' come l'essere millenario di La storia infinita

Lui c’era quando mi sono laureata, anche se era ancora un giovincello e non aveva ancora ben chiaro quale ruolo avrebbe avuto nella mia vita. C’era quando ho trovato il primo lavoro e poi, cinque anni dopo, quando quel lavoro non ce l’ho avuto più. C’era quando ho iniziato a tradurre, mentre i lavori di editing li devo proprio a lui.
C’era quando la mia vita affettiva è stata stravolta la prima volta, quando si è ripresa, e quando poi, un paio di mesi fa, l’ho stravolta di nuovo, arrivando finalmente dove dovevo arrivare da tutta la vita.

Ha avuto alti e bassi, ovviamente. Momenti in cui “basta, lo chiudo, tanto non se lo considera nessuno”. Momenti in cui “ma chi me lo fa fare”. Momenti in cui è rimasto aperto su post bianchi per ore, in attesa che mi venisse in mente qualcosa da scrivere e ha aspettato paziente di ritornare in vita quando ho avuto bisogno di prendere una pausa, da lui e dai libri.
I momenti soddisfazione ovviamente sono stati molti di più rispetto a quelli di sconforto. Momenti di “oddio, guarda che cosa mi è successo grazie al blog” (gli autori ma anche le persone comuni che ti scrivono mail dopo che hanno letto un tuo commento o una tua recensione, l’organizzare incontri in libreria ed essere chiamata a parlare in biblioteca, andare alle presentazioni dei tuoi scrittori preferiti e presentarti come “la lettrice rampante”, conoscere l’amore della tua vita… ecc,ecc..)  o di “cavolo, ma che bella recensione che ho scritto” (l'autocompiacimento da recensione è una cosa che tutti quelli che hanno un blog letterario possono capire).

C’è voluto un po’ di tempo perché La lettrice rampante prendesse una sua forma e una sua identità. Diversi cambi di sfondo e layout, prima di approdare a questi pois bianchi su sfondo verde da cui ora mi sembra impensabile separarmi. Diversi cambi di stile, che hanno coinciso con una crescita nel mio modo di scrivere e, soprattutto, di leggere. Diverse rubriche nate e poi chiuse una volta che il loro corso si è compiuto.
Sette anni di blog che sono sette anni di vita, insomma.

Ammetto di aver pensato a volte, soprattutto nell'ultimo periodo, di chiudere La lettrice rampante e smettere di parlare di libri in rete (e ve ne sarete anche accorti, che per un certo periodo ho pubblicato molti meno post e letto molti meno libri… almeno rispetto ai miei standard). Ma, anche se forse sembra un po’ stupido da dire, non credo davvero che riuscirei a vivere senza questo mio spazio a pois. E, soprattutto, senza leggere e scrivere di libri.

©Tony Illustration

E quindi, tanti auguri mio piccolo blog a pois. Cento di questi giorni e, speriamo, migliaia di libri belli.

23 commenti:

  1. Tanti auguri! Ti auguro ancora tanti tanti compleanni da festeggiare, almeno finché questo ti farà stare bene
    Baci, Stefi

    RispondiElimina
  2. Un sacco di auguri :)
    (diciamocelo, la blogosfera non sarebbe la stessa senza i tuoi pois)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha ma grazie cara!
      (Tra l'altro il tuo è uno dei primi blog che ho iniziato a seguire :) )

      Elimina
  3. Tantissimi auguri! :)
    Sette anni in cui ci hai tenuto compagnia...sarebbe impensabile non avere più La Lettrice rampante! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni tanto la vita reale prende un po' il sopravvento... ma alla fine qui ci torno sempre :) Grazie mille! :)

      Elimina
  4. Ciao, complimenti per il traguardo, una bella soddisfazione!
    Il mo blog è invece ancora molto giovane, è nato a gennaio di quest'anno, ma spero anch'io di poterlo tenere attivo per molto tempo... se vuoi darci un'occhiata ti lascio il link: http://langolodiariel.blogspot.it/
    Buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! E in bocca al lupo per il tuo :)

      Elimina
  5. Mi rispecchio molto in quello che hai scritto.
    Tanti auguri Lettrice Rampante! :)

    RispondiElimina
  6. Augurissimi! Una tartaruga rende l'idea sull'enormità che possano essere 7 anni per un blog di libri! Ancora auguri! E se magari per festeggiare rispolveri la rubrica sui titoli mica mi dispiace hihihihihi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, infatti mi è stata suggerita come immagine e ho colto subito il suggerimento :) 7 anni sono proprio tanti!

      PEr la rubrica dei titoli... ci sto lavorando :P

      Elimina
  7. Auguri! Vuoi mettere l'autostima e le botte di tristezza che ti dà un blog?
    Continua così :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aahahaha dalla gioia alla disperazione nel tempo di un post :P
      Grazie mille! :)

      Elimina
  8. Complimenti! Davvero un bel traguardo! Hai saputo mettere in parole i sentimenti e le sensazioni che, credo, proviamo noi tutti che abbiamo un blog di argomento letterario! Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi consola sapere che l'alternanza tra sconforto ed entusiasmo è un elemento comune a tutti :)
      Grazie mille!

      Elimina
  9. Tantissimi auguri per questo traguardo importante!! :)
    Io il mio l'ho aperto da meno di un mese e 7 anni mi sembrano irraggiungibili!!

    RispondiElimina
  10. Tanti auguri per il tuo blog! Le tue impressioni sui libri che leggi e i tuoi pois bianchi sono per me un appuntamento fisso!

    RispondiElimina
  11. Elisa che dirti? Sette anni sono taaaaaanti!!! Sei stata una delle primissime blogger che ho iniziato a seguire quando anch'io mi sono buttata in questo marasma e, dietro la serietà di una blogger, ho scoperto una persona tenera e capace di grandi colpi di testa (BRAVA!!!).

    PS: figlio (disgraziato!) fa auguri e ringrazia sempre per i pois!

    RispondiElimina
  12. Tanti auguri rampanti a pois! Ormai questo blog è diventato un porto di certezze: tanti ottimi consigli di lettura, riflessioni oneste, esperienza a valanghe e un po'di umorismo che non guasta mai... internet non sarebbe lo stesso senza questo spazio! :)

    RispondiElimina
  13. Tantissimi auguri per il traguardo raggiunto! Sette anni sosno molti e spero di arrivarci pure io con il mio piccolo blog. E l'alternanza entusiasmo-sconforto credo sia una costante un po' per tutti ;)

    RispondiElimina
  14. Arrivo un po' in ritardo, ma non potevo non farti gli auguri :) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. Auguri!sei bravissima ed hai degli ottimi gusti letterari....quindi,tra i comprensibili alti e bassi che fanno parte della vita,continua così.Carola

    RispondiElimina